Bastione

Bastione

La torre dei Faraglioni, più comunemente denominata “Bastione” si trova nel cuore del Centro Storico di Acitrezza. Faceva parte di un più complesso sistema di fortificazioni fatto erigere dal principe Stefano Riggio di Campofiorito, fondatore di Acitrezza, di cui ormai è l’ultimo resto visibile.
L’odierna struttura, ben conservata, è costruita sopra un più antico edificio sepolcrale bizantino, di cui ancora si conserva la struttura, inglobata nella torre difensiva, al cui interno è ancora possibile vedere le nicchie utilizzate per la deposizione dei defunti. Nel corridoio d’ingresso si possono vedere due avelli incassati nella muratura e mostrano come nelle disposizioni erano rispettate le gerarchie. Il piano superiore era quello deputato agli armamenti per la difesa dello specchio d’acqua antistante le Isole dei Ciclopi. Nel 1798 l’armamento era costituito da due cannonotti, 25 rotola di polvere da sparo, 18 palle di ferro e 16 palle di pietra.