Servizio Civile guida


.


Alla scoperta dell’Etna, patrimonio UNESCO tra storia, cultura e natura

.

Bando: Programmi 2021 – SCU

Codice progetto: PTCSU0026921012356NXTX

Durata progetto: 12 Mesi

Garanzia Giovani: NO

Programma: Le Pro Loco per la rinascita delle comunità. Il patrimonio culturale e ambientale per la ripartenza dell’Italia

Ambito Programma : Tutela, valorizzazione, promozione e fruibilità delle attività e dei beni artistici, culturali e ambientali

Obiettivi Programma:

  • Garantire modelli sostenibili di produzione e di consumo
  • Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili

Estero (UE): NO

Tutoraggio: SI

Tipologia minori opportunità:

Minori opportunità: 0

Settore: Patrimonio storico, artistico e culturale

Area: Tutela e valorizzazione dei beni storici, artistici e culturali

Localizzazione: Sicilia Catania ACI CASTELLO

Codice sede: 187113

Indirizzo sede: VIA LUNGOMARE DEI CICLOPI 137

Ente di riferimento: UNIONE NAZIONALE PRO LOCO D’ITALIA

Ente attuatore: PRO LOCO ACI CASTELLO (CT)

Sito web: WWW.SERVIZIOCIVILEUNPLI.NET

Scheda di sintesi:

Numero posti volontario previsti: 6


Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale candidarsi.

Ai giovani selezionati, che saranno poi avviati al servizio civile, è riconosciuto un assegno mensile pari a € 444,30.

Nella sezione “Per gli operatori volontari” del sito politichegiovanili.gov.it sono consultabili tutte le informazioni utili alla presentazione della domanda nonché del bando, da leggere attentamente.

Anche quest’anno, per facilitare la partecipazione dei giovani e, più in generale, per avvicinarli al mondo del servizio civile, è disponibile il sito dedicato www.scelgoilserviziocivile.gov.it che, grazie al linguaggio più semplice, diretto proprio ai ragazzi, potrà meglio orientarli tra le tante informazioni e aiutarli a compiere la scelta migliore.

Ricordiamo che per poter candidarsi ai progetti messi in campo da UNPLI, è necessario essere in possesso del titolo di studio minimo di diploma di maturità ottenuto a conclusione del ciclo quinquennale dalla scuola secondaria di secondo grado.

Per visualizzare il bando ed altre info: politichegiovanili.gov.it